SEARCH
it | en |

Profilo aziendale

Ricercatori di tutto il mondo consumano ed utilizzano linee cellulari e acidi nucleici come fonte primaria per studi multidisciplinari.

Tali studi consentono progressi scientifici continui e costituiscono le basi per diagnosi precoci, prevenzione e nuovi trattamenti medici per diverse malattie.
Da ridotti quantitativi di sangue o da biopsie cutanee è possibile ottenere colture cellulari utilizzabili dai ricercatori per studiare malattie genetiche e rare.

BioRep è la società del Gruppo Sapio nata nel 2003 come Centro di Risorse Biologiche (CRB), in grado di fornire servizi di stoccaggio a istituti di ricerca pubblici e privati, garantendo i più elevati livelli di qualità e sicurezza. Grazie a BioRep è possibile oggi raccogliere e conservare collezioni di cellule e di materiale biologico, a bassissime temperature per lunghi periodi.


 


BioRep è dotata di un'infrastruttura tecnologicamente all’avanguardia, sviluppata su tre differenti sedi in Italia, in grado di fornire un'ampia gamma di servizi di laboratorioe servizi di stoccaggio.
L’obiettivo della società è diventare un punto di riferimento per quanto riguarda il processamento e lo stoccaggio di materiale biologico conto terzi, contribuendo al progresso della ricerca medica e scientifica, standardizzando le più avanzate metodiche per il campionamento del materiale, il processamento e lo stoccaggio di campioni biologici.
 
BioRep si è specializzata nella preparazione di linee cellulari, nell’estrazione di acidi nucleici, nello stoccaggio per lunghi periodi di diversi campioni di materiale biologico a -196°C, -156°C e -80°C, utilizzando standard e procedure operative sviluppate in Europa. BioRep costituisce una delle pochissime realtà, in grado di soddisfare le esigenze dei ricercatori a 360°.
 

In aggiunta al servizio di stoccaggio, BioRep fornisce servizi di Biologia Cellulare, Biologia Molecolare e  Microbiologia svilluppati in laboratori certificati ISO 9001 e accreditati SMeL.
L’infrastruttura della banca per lo stoccaggio del materiale è supportata da un sistema di monitoraggio e controllo SCUBE (System Control Unit for Biorepository), un sistema di allarme attivo 24/7 basato su tecnologia PLC (Programmable Logic Controller) in grado di registrare e di certificare tutti i parametri operativi di strumenti critici (congelatori meccanici, contenitori criobiologici, incubatori e camere climatiche) e di attivare una squadra di 8 reperibili in caso di emergenza. BioRep introduce nel campo dei servizi di stoccaggio un approccio flessibile ed innovativo, in grado di adattarsi alle particolari esigenze di ciascun cliente.
 
Ad oggi le sperimentazioni cliniche richiedono processi e risultati standardizzati a livello globale: molti studi di ricerca, di malattie rare e non, sono svolti da gruppi associati di ricercatori che utilizzano un elevato numero di pazienti e si trovano a dover comparare i risultati ottenuti, per valutare l’efficacia della sperimentazione. In aggiunta, il rapido progresso della ricerca sulle cellule staminali richiederà molto presto la realizzazione di strutture idonee a preservare cellule e tessuti per i trapianti autologhi ed eterologhi. 
 

Scarica la nostra brochure